FAQ | Concetto di base

Non hai trovato quello che cerchi? Prova con FAQ On Demand

Cos’è il BIM?

29/12/2021 | FAQ

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Il (Building Information Modeling) rappresenta l’insieme delle tecnologie, delle metodologie e delle procedure che consentono l’attuazione della digitalizzazione del processo delle costruzioni.

Il sta cambiando profondamente la filiera del mondo delle costruzioni. Il cambiamento è entrato nella filiera italiana delle costruzioni a seguito di quanto definito nel Codice Appalti del 2016 e nel successivo DM 560/2017 (aggiornato dal DM 312/2021) che hanno introdotto il suo impiego in ambito pubblico in modalità cogente. Parallelamente, la pubblicazione della norma UNI 11337, ha integrato il panorama normativo nazionale dedicato al .

Il BIM consente ad architetti, ingegneri e professionisti affini al mondo delle costruzioni di generare una serie di modelli digitali parametrici contenenti le informazioni relative all’intero ciclo di vita dell’opera, dal progetto, alla costruzione, alla manutenzione fino alla sua demolizione.

Troviamo difficile dare una definizione univoca di BIM, dovuto al fatto che il suo significato è stato per molto tempo in continua evoluzione. Per questo quando si parla di BIM bisogna innanzitutto fare attenzione a cosa con questo acronimo si voglia indicare.

La protagonista è sempre la parte informativa, la “I” dell’acronimo. Poi viene per importanza la “B”, che si riferisce al Building, cioè il manufatto realizzato.

Con la “M” abbiamo tre possibili significati (Model, Modelling o Management). Questa triplice possibilità interpretativa fa sì che la stessa sigla racchiuda tre concetti concentrici e complementari, ovvero:

Il BIM (inteso come Model) è una rappresentazione tridimensionale parametrica comprendente caratteristiche fisiche e funzionali di opere edili e civili. I modelli integrano i processi decisionali progettuali e attraverso standard aperti, consentono l’interoperabilità disciplinare e realizzano profitto nell’economia del progetto.

Il BIM (come Modeling) è il processo che presiede alla gestione operativa del progetto digitale attuandolo per mezzo di rappresentazioni virtuali 3D che possono progressivamente e parzialmente sostituirsi ad elaborati grafici e documentali.

Il BIM (come Management) è una metodologia globale di costruzione digitale: connubio tra la filiera dell’, l’industria del software e la filiera della gestione (Facility Management) basata su ambienti integrati nelle loro multidisciplinarietà e tra loro sinergici. Un cambiamento tecnologico e metodologico.

Il BIM sta rivoluzionando i processi della filiera delle costruzioni e riveste sempre di più un ruolo fondamentale non solo per gli esecutori delle opere, ma anche per i progettisti stessi.

Phil Bernstein, docente della Yale School of Architecture afferma che il “Il BIM è per il settore delle costruzioni ciò che l’HTML (HyperText Markup Language) è stato per Internet.

Per estendere il concetto consulta anche BIM e Blockchain.

Risorse esterne

BIM – Definizione (Wikipedia)

InnovationChain Newsletter
L'ISCRIZIONE E' GRATUITA E TI PERMETTE DI: - ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL MONDO TECNOLOGICO - ESSERE INFORMATO PER PRIMO SU EVENTI E WORKSHOP - CONOSCERE OPPORTUNITA' DI CORSI E MASTER - AVERE PRIORITA' NELLA RISPOSTA ALLE TUE DOMANDE - ACCEDERE AI CONTENUTI RISERVATI - POTER RICHIEDERE AL TEAM APPROFONDIMENTI E FAQ
Non condividiamo o cediamo i tuoi dati con terzi, non inviamo offerte commerciali e non facciamo invio intensivo . In qualsiasi momento potrai cancellare la tua iscrizione. Per leggere l'informativa completa sul trattamento dati
#INNOVATIONBYDEFAULT
NEWSLETTER