FAQ | Concetto di base

Non hai trovato quello che cerchi? Prova con FAQ On Demand

Chi ha inventato il Bitcoin?

27/12/2021 | FAQ

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Satoshi Nakamoto è lo pseudonimo della persona che ha inventato nel 2008 la (codice: BTC o XBT) e l’omonima tecnologia per produrli .

La tecnologia , alla base delle criptovalute e quindi anche del Bitcoin, è rimasta pressochè inutilizzata fino al 2008. Il biennio 2007-2008 è ricordato come quello della Grande Recessione, ovvero la crisi finanziaria globale partita dagli Stati Uniti a causa dello scoppio di una bolla nel mercato immobiliare (muuit subprime) e che mise in evidenza l’instabilità e l’inaffidabilità del sistema finanziario americano e non solo.

Mentre l’attenzione mondiale si concentrava sulla crisi finanziaria, Satoshi Nakamoto creò la prima valuta digitale della storia: il Bitcoin.

Nel novembre del 2008 Satoshi Nakamoto pubblicò il protocollo Bitcoin su The Cryptography Mailing list sul sito metzdowd.com. Nel 2009 ha distribuito la prima versione del software client e successivamente ha contribuito al progetto in via anonima insieme ad altri sviluppatori, per ritirarsi dalla comunità di Bitcoin nel 2010. L’ultimo contatto da parte di Satoshi Nakamoto è stato nel 2011, quando dichiarò di essere passato ad altri progetti e di aver lasciato il Bitcoin in buone mani con Gavin Andresen.

In realtà Satoshi Nakatomo è uno pseudonimo in quanto l’identità non è stata mai svelata, ma sicuramente è grazie a questa persona o questo gruppo di persone che viene attribuita lo sviluppo e l’applicazione della tecnologia al fine di poter separare la moneta dalle istituzioni e creare una rete in cui i pagamenti possano avvenire tra individui senza aver bisogno di un’unità centrale di controllo.

Risorse esterne

Wikipedia.org

bitcoin emblema

Argomenti correlati

Ricerca avanzata

Search
Cerca in...
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Filtra per...
Articoli
Pagine
Filter by Categorie
FAQ
BLOG
EVENTO
CORSO